Hamster Sitter

Dovete partire per un lungo viaggio e non sapete a chi affidare il vostro cricetino? Oppure non vi fidate dei negozi che offrono servizi di pensione per animali?

Anche per questo l’Associazione Italiana Criceti è disposta ad aiutarvi. Nei limiti del possibile, nelle zone geografiche dove vivono i nostri membri, cercheremo di trovare una soluzione accogliendo gli animali per qualche tempo.

È consigliabile contattarci in anticipo, in modo che possiamo organizzarci a dovere. Vi chiederemo anche un numero di telefono (possibilmente cellulare, per eventuali emergenze) e la fotocopia di un documento d’identità. Non vorremmo sembrare troppo fiscali, ma come potete capire, ci sono persone che coglierebbero l’occasione per “abbandonare” l’animale lasciandolo da noi per sempre.

Al momento, la maggior parte dei nostri soci vive nelle seguenti aree geografiche:


Chiederemo un contributo minimo per il soggiorno e, per periodi prolungati (superiori al mese), anche l’eventuale lettiera da sostituire. In ogni caso sappiate che l’animale verrà trattato con affetto e attenzione, cosa che non si può dire di moltissime attività commerciali che offrono anche il servizio di pensione per animali.

Per richiedere questo servizio, potete contattarli direttamente ai recapiti sopra riportati oppure a quelli normali dell’AIC

COME FUNZIONA IL SERVIZIO

IL COSTO

  • 3 euro al giorno (a criceto) se portato con la sua gabbia;
  • 4 euro al giorno (a criceto) se il petsitter deve metterne una a disposizione (non tutti i petsitter ne hanno, accertarsi prima della disponibilità).

In entrambi i casi il pagamento va effettuato anticipatamente, al momento della consegna dell’animale.

Vi verrà richiesta copia del documento di identità e la firma del modulo pensione.

COME FUNZIONA

Il criceto, se lasciato a pensione con la propria gabbia, va consegnato con lettiera e sabbietta pulita e habitat adeguato. Per periodi superiori al mese va consegnata al petsitter anche la lettiera per poter effettuare la pulizia della gabbia.

Se, invece, sarà il petsitter a mettere a disposizione la gabbia, la lettiera va consegnata in ogni caso (anche se la pensione è per breve periodo).

Insieme al criceto va consegnato il suo mangime (secco), mentre per quanto riguarda le verdure sarà il petsitter a fornirle.

Se il criceto è affetto da qualche malattia e necessita di cure, ricordatevi di avvisare preventivamente il petsitter.

Petsitter e Proprietario saranno in contatto tramite Whatsapp (o similare) per eventuali comunicazioni e invii di foto e video.

EVENTI NON PREVEDIBILI

Se l’animale sta male durante il periodo di pensionamento, il petsitter si rivolgerà al veterinario di fiducia dell’associazione in base alla città di riferimento. Ne verrà fatta tempestiva comunicazione al proprietario, il quale dovrà saldare la fattura al momento della riconsegna dell’animale.